Art. 1 Ambito di applicazione
1.1. Le presenti condizioni generali di vendita si applicano a tutte le forniture di merci e/o servizi a qualsiasi titolo effettuate dalla ditta
1.2. Eventuali condizioni particolari e deroghe o modifiche alle presenti condizioni generali saranno valide solo se specificatamente concordato per iscritto tra e l'acquirente .
1.3. Eventuali impegni verbali di collaboratori della non vincolano quest' ultima.

Art. 2 Ordini
2.1. Gli ordini inviati dal CLIENTE alla hanno il valore di proposta irrevocabile per un periodo di trenta giorni.
2.2. si riserva l' insindacabile facoltà di non accettare gli ordini ricevuti.

Art. 3 Oggetto degli ordini
3.1. Ciascun ordine ha per oggetto esclusivamente i prodotti negli stessi espressamente specificati. Eventuali elencazioni o descrizioni dei prodotti fatte verbalmente non sono considerate valide così come non sono valide qualora fatte con riferimento ad altri documenti antecedenti l'ordine ed ivi espressamente non richiamati e confermati per iscritto

da .
3.2. Il CLIENTE dovrà indicare con chiarezza i prodotti interessati dall'ordine: a tale fine potranno essere utilizzati il numero di codice e la descrizione dei prodotti elencati nei listini di volta in volta vigente restando comunque espressamente inteso che tali listini, come anche tutti i cataloghi e tutti i documenti e materiali a carattere promozionale stampati a cura di hanno valore meramente indicativo e non potranno in alcun modo considerarsi facenti parte dell'ordine.

Art. 4 Prezzi
4.1. I listini prezzo di non costituiscono alcuna offerta, sono puramente indicativi e possono essere modificati unilateralmente da senza alcun preavviso.
4.2. Tutti i prezzi si intendono in euro, al netto di trasporto e di assicurazione.

Art. 5 Consegna
5.1. Ciascuna vendita si intende effettuata franco deposito di e ciò restando inteso che tutte le operazioni di trasporto sono a cura e spese del CLIENTE che si accolla tutti i relativi rischi.
5.2. Tranne diverso accordo fra le parti contenuto nell'ordine, sceglie liberamente il trasportatore, restando convenuto che in tale eventualità agirà quale semplice mandatario del CLIENTE che sopporterà tutti i costi ed i rischi del trasporto. In caso contrario il CLIENTE dovrà far ritirare la merce al deposito di entro e non oltre 4 (quattro) giorni dalla data fissata per la consegna nel relativo ordine.
Qualora il CLIENTE non provveda entro tale data, lo stesso dovrà rimborsare a le spese di deposito in magazzino forfettariamente determinate in misura pari al 5% (cinque percento) del prezzo convenuto dei prodotti per ciascuna settimana di ritardo. Decorsi 30 (trenta) giorni potrà procedere alla vendita libera in danno dei prodotti non ritirati dal CLIENTE fermo restando il diritto per di ripetere dal CLIENTE il minor importo effettivamente incassato, inclusi gli interessi e le spese di deposito, oltre all'importo della penale di cui al successivo art. 10.1.
5.3 Tutti i costi ed i rischi del trasporto, inclusi quelli di giacenza presso il trasportatore, rimangono ad esclusivo carico del CLIENTE in tutte le seguenti ipotesi:
* rifiuto del CLIENTE a ricevere la consegna da parte del trasportatore;
* irreperibilità del CLIENTE durante i giorni lavorativi negli orari di ufficio;
* omessa consegna da parte del trasportatore, in caso di merce in contrassegno, a seguito di rifiuto da parte del CLIENTE ad effettuare il pagamento nei termini e con la modalità convenuta.
5.4. I termini di consegna contenuti in ciascun ordine cominciano a decorrere dalla data di conferma dell'ordine effettuato da e potranno comunque subire dilazioni per periodi non superiori a 30 (trenta) giorni, a discrezione esclusiva di e senza che il CLIENTE possa eccepire nulla al riguardo, restando comunque inteso che decorso inutilmente tale termine il CLIENTE avrà la facoltà di recedere dall'ordine con comunicazione scritta a senza diritto, ad alcun risarcimento del danno e/o indennizzo. Inoltre in tutti i casi in cui il CLIENTE debba presentare un credito documentario o dei certificati o autorizzazioni da parte di autorità nazionali o straniere così come quando il CLIENTE debba versare un acconto, i termini di consegna saranno ritardati di un periodo corrispondente al ritardo del CLIENTE nella fornitura di tali documenti e/o acconti.
5.5. Fermo restando quanto previsto al precedente art. 5.3 in tutti i casi di forza maggiore, scioperi, epidemie, guerre, incendi, inondazioni, interruzioni o ritardi nei trasporti, impossibilità oggettiva di approvvigionamento dei materiali sul mercato, misure legali che impediscano, limitino o ritardino la produzione e/o l'importazione dei prodotti, é liberata da ogni e qualsiasi obbligo relativo alla consegna, senza che ciò possa comportare per il CLIENTE alcun diritto alla risoluzione dell'ordine e/o risarcimento dei danni, anche indiretti subiti dal CLIENTE.
5.6 In ogni caso si riserva l'insindacabile facoltà di procedere a consegne anche parziali tranne che nell'ordine sia diversamente specificato.

Art. 6 Reclami
6.1. Al ricevimento dei prodotti il CLIENTE deve verificare immediatamente lo stato e la conformità dei prodotti.
6.2. Tutti i reclami relativi alla conformità dei prodotti all'ordine, anche in relazione alla loro quantità e/o aspetto esteriore devono essere formulati per iscritto, a pena di decadenza al trasportatore e comunicati a , entro e non oltre 4 (quattro) giorni dal ricevimento. Resta espressamente inteso che in caso contrario tali reclami non potranno in alcun modo essere presi in considerazione neanche in relazione ad eventuali ammanchi facendo fede fra le parti le risultanze della bolla di consegna e/o di accompagnamento. Eventuali vizi e/o difetti occulti dei prodotti devono essere denunciati per iscritto, a pena di decadenza, entro e non oltre 8 (otto) giorni dalla scoperta.
6.3. Il CLIENTE dovrà permettere ad di effettuare sul luogo tutte le verifiche relative ai reclami. In ogni caso la restituzione dei prodotti necessita il consenso scritto di restando fin d'ora inteso che in mancanza di un accordo in tal senso i prodotti restituiti saranno tenuti a disposizione del CLIENTE a suo rischio e pericolo con spese di trasporto, deposito e manutenzione a carico del CLIENTE. In ogni caso la restituzione di prodotti da al CLIENTE si effettua a rischio, pericolo e spese del CLIENTE.

Art. 7 Garanzia
7.1. garantisce i suoi prodotti per eventuali vizi delle materie prime impiegate nonché per eventuali vizi di fabbricazione che rendano i prodotti stessi non idonei all'uso cui sono destinati per un periodo di 12 (dodici) mesi decorrente dalla data di spedizione dei prodotti da parte di . Resta in ogni caso inteso che la garanzia non diviene operante qualora il CLIENTE non abbia effettuato il reclamo scritto nei termini e nella forma di cui al precedente punto 6.2.
7.2. La garanzia di é limitata, a suo insindacabile giudizio, alla riparazione o alla sostituzione di prodotti o alla riduzione del prezzo dei prodotti riconosciuti difettosi da tenendo conto dell'uso che ne é stato fatto. La garanzia non copre comunque i costi della mano d'opera né quelli che derivano da operazioni di smontaggio, montaggio e di trasporto e non si estende ai prodotti sostituiti, riparati né in generale alle parti di ricambio.
7.3. Fatto salvo quanto disposto dalla legge, la responsabilità di é limitata a quanto previsto dalle presenti Condizioni Generali o, se del caso, dalle condizioni particolari eventualmente convenute per iscritto.
7.4. Sono esclusi dalla garanzia i materiali, o parti di essi, di normale usura, quali guarnizioni di gomma o simili così come i materiali di consumo, cartucce, kit di pulizia, etc., che sono garantiti come funzionanti all'accettazione e pertanto possono essere restituiti a , in caso di difetti gravi, solo entro e non oltre 15 (quindici) giorni dal loro ricevimento da parte del CLIENTE. Sono altresì esclusi dalla garanzia i danni causati dal fatto proprio del CLIENTE o di terzi per negligenza e/o imperizia e quelli derivanti dal trasporto.
7.5. In ogni caso il CLIENTE decade dal diritto alla garanzia ove provveda, in mancanza di previa espressa autorizzazione scritta di , a modificare, smontare o manomettere i prodotti.
Fermo restando quanto precede affinché la garanzia divenga operativa tutti i resi dovranno:
* essere imballati adeguatamente, possibilmente nel loro imballo originale;
* essere completi in ogni parte ed accessorio e non presentare alcuna manomissione o danno non derivante da vizio di fabbricazione.
7.6. Le parti convengono espressamente che non sarà in alcun modo ritenuta responsabile nei confronti del CLIENTE per danni diretti e/o indiretti a beni diversi dai prodotti forniti o per i danni materiali che saranno la conseguenza diretta o indiretta dei danni subiti dai prodotti consegnati.
7.7. inoltre non può essere ritenuta responsabile di malfunzionamenti e/o danni che risultino, direttamente o indirettamente, nei seguenti casi:
a) immagazzinamento dei prodotti senza protezioni o prolungato;
b) negligenza, errori di collegamento o manipolazione, manutenzione od uso dei prodotti non conforme alle specifiche tecniche indicate da nei manuali di utilizzo, o più in genere, cattivo uso;
c) modifiche o trasformazioni meccaniche, elettroniche, elettriche od altre apportate ai prodotti od ai loro dispositivi da parte del CLIENTE e/o di terzi.

Art. 8 Condizioni di pagamento - Riserva di proprietà.
8.1. Tutti i pagamenti, tranne che diversamente convenuto nell'ordine, si intendono in contanti. In ogni caso, eventuali pagamenti dilazionati dovranno essere effettuati in maniera tale che il relativo accredito avvenga con valuta alla data di scadenza convenuta.
8.2. Nel caso in cui sia stato convenuto nell'ordine un pagamento dilazionato, il mancato pagamento di anche una sola rata rende immediatamente esigibile l'intero importo essendo considerato il CLIENTE automaticamente decaduto dal beneficio del termine.
8.3. In caso di mutamento delle condizioni patrimoniali del CLIENTE, si riserva l'insindacabile facoltà di richiedere al CLIENTE il rilascio di garanzie bancarie, anche dopo la conclusione del contratto, restando espressamente inteso che, in difetto, ha il diritto di sospendere la consegna.
8.4. In caso di ritardo nei pagamenti alla scadenza convenuta decorreranno automaticamente sugli importi dovuti e senza necessità di alcuna messa in mora, interessi moratori al tasso del 13% (tredici percento) annuo dalla scadenza fino all'effettivo saldo, fatto salvo comunque il diritto per di sospendere le consegne non ancora effettuate fino alla data in cui sia stato ricevuto l'intero importo dovuto compresi interessi e spese.
8.5 Il CLIENTE non può in nessun caso, neanche a seguito di una contestazione, trattenere in tutto od in parte gli importi dovuti né operare una compensazione. Tutte le contestazioni di cui al precedente punto 6.2 non sono sospensive dei pagamenti convenuti se i vizi e/o difetti contestati dal CLIENTE non siano stati espressamente riconosciuti per iscritto da .
8.6. I n ipotesi di vendita a rate o comunque con pagamento dilazionato il CLIENTE acquisterà la proprietà dei prodotti solo con il pagamento dell'ultima rata del prezzo ai sensi dell'articolo 1523 c.c. e fermo comunque restando il passaggio dei rischi ai sensi del precedente art. 5.

Art. 9 Segretezza
9.1. Il CLIENTE si obbliga a trattare come strettamente confidenziale ed a non divulgare tutte le informazioni, dati, formule tecniche delle quali potrà avere conoscenza in relazione alle forniture di prodotti effettuate da , rispondendo agli effetti di questa previsione, anche del comportamento dei suoi dipendenti.
È fatto salvo il caso in cui le informazioni siano di pubblico dominio o siano state ottenute da un terzo attraverso mezzi illegali.

Art. 10 Penali
10.1. In tutte le ipotesi di risoluzione di un ordine a seguito di inadempimento del CLIENTE sarà dovuta a una penale pari al 20% (venti percento) dell'importo dell'ordine non eseguito a seguito dell'inadempimento, fatto salvo il risarcimento dell'eventuale maggior danno.

Utenti On Line
 37 visitatori online
Sei il Visitatore N°
LiveZilla Live Help